Indice
Chi Siamo
Contiamoci!
Un momento di Relax
Shop-In Club Abbigliamento & Gadgets
Fiat500FansClub - Il Registro
Tutte le pagine

SOGNO ITALIANO -  di Raimo Maria Carmela

Seduto nel piazzale del fans club fiat 500

Guardavo l’universo e mi illuminavo di immenso

Pensando e sospirando che il tempo passa svelto …

Ricordo la serenata fatta alla mia amata

A bordo della macchinina tanto agoniata e finalmente comprata

La bella 500 scelta per amare

La bella 500 scelta per sognare

Era una forma d’arte, scultura di lamiera

Che tanti ha fatto innamorare

E tanti fiocchi ha fatto attaccare

E’ stato il boom italiano una vera fuoriserie

Goduria della famiglia quando d’estate andava in ferie

Una filosofia di vita l’auto che oggi guido

Son desto non è un sogno è solo una bella magia

La bella 500 scelta per amare

La bella 500 scelta per sognare!

 


SUONATE CAMPANE SUONATE A DISTESA

ANNUNCIATE AL MONDO LA LIETA NOVELLA

GESU' E' RISORTO SCONFIGGENDO LA MORTE
DONANDOCI COSI' UN NUOVO DI'.
OGGI E' PASQUA DI RESURREZIONE
IL SOLE SPLENDE E LE RONDINI GARRISCONO E
PER UN PO' SI PLACHERANNO GLI ANIMI.
NE' GUERRE NE' LITI NE' MINACCIOSI VENTI
SCONVOLGERANNO LA TERRA.
LA PACE STRINGE GLI UOMINI E
UNA COLOMBA BIANCA VOLA NEL CIELO AZZURRO.
E' PRIMAVERA DA UN PO' .....
SAREBBE MOLTO BELLO SE QUEL RAMOSCELLO D'OLIVO TOCCASSE L'ANIMO UMANO
TRAMUTANDO ODIO ED IRA COME PER MAGIA IN SANA SERENITA'.

DA PALIANO SI TRASFERIRONO A FERRIERE DI CONCA CHE DISTA DA NETTUNO CIRCA 11 CHILOMETRI, CON LORO SI TRASFERI’ ANCHE UN’ALTRA FAMIGLIA I SERENELLI. ALLA MORTE DEL PADRE MARIA GORETTI FU PRESA DI MIRA DAL DICIOTTENNE ALESSANDRO SERENELLI IL QUALE LA AGGREDI’ E LA UCCISE CON UN PUNTERUOLO. FU PROCLAMATA BEATA DA PIO XII IL 27 APRILE DEL 1947 MENTRE IL 24 GIUGNO DEL 1950  PRESENTE LA MAMMA FU  SANTIFICATA.

TORNANDO AL 6 MAGGIO 2012 PIAN PIANO SI ARRIVA DAVANTI AL MUNICIPIO E SI ATTENDE LA VENUTA DEL PARROCO PER LA BENEDIZIONE ALLE PICCOLE QUATTRO RUOTE … E PIOVE! E’ IMPOSSIBILE ASCOLTARE LE SUE PAROLE PERCHE’ GLI OMBRELLI DANNO FASTIDIO E GOGGIOLANO.

PARTE DEI PARTECIPANTI SI RIFUGIA IN MACCHINA … CHE OZIO!  NON CI RESTA CHE AMMIRARE “IL MONUMENTO ALLA FAMIGLIA” REALIZZATO DA ALVARO TORTI,  SITUATO SULLA PIAZZA ANTISTANTE AL MUNICIPIO IL MONUMENTO SI ALZA DA TERRA PER CIRCA 2 METRI E MEZZO E VIENE INAUGURATO IL 18 DICEMBRE DELL’ANNO 2000.

L’APPUNTAMENTO PER IL PRANZO E’ ALLE 13,30 MA LA GIORNATA CHE NON CI HA PERMESSO LA VISITA ALLA CITTA’ E ANCOR DI PIU’ AGLI STAND FIERISTICI (GIOIA DELLE SIGNORE E LACRIME PER I PORTAFOGLI DEI MARITI),  CI OBBLIGA AD ANTICIPARE IL DESINARE, ANCHE PERCHE’ SENZA COLAZIONE LO STOMACO RECLAMA. PIOVE E PIOVE E PIOVE, NON ABBIAN GODUTO NEANCHE DELLA PASSEGGIATA FATTA PER RAGGIUNGERE IL RISTORANTE “IL CENTRO” SITUATO IN UN RINCORRERSI DI VICOLI DELLA CITTA’ VECCHIA, TORRI MERLATE, BALCONCINI PIENI DI FIORI COLORATI (SIMBOLO DELLA PRIMAVERA, OGGI VIRTUALE) CONCHE DI RAME TRABOCCANTI DI GERANI FRANCESINI E PETUNIE, PELARGONI E SULFINIE, SCALINATE A DIVIDERE PORTONCINI AD ARCO  A TUTTO SESTO O SEMPLICI PORTE DI INGRESSO.

IL PRANZO E’ STATO SEMPLICEMENTE “NETTARE DEGLI DEI”,  HA SOSTITUITO LA COLAZIONE MA SOPRATTUTTO LA CENA (LE MASSAIE HANNO DIRITTO DI RIPOSO!)  ALZATI DA QUEL LAUTO E LUCULLIANO DESINARE SI DOVEVA ANDARE A VISITARE IL CIMITERO AMERICANO DOVE RIPOSANO I CADUTI NELLA CAMPAGNA DALLA SICILIA A ROMA E COLORO DELLO SBARCO ALLEATO AD ANZIO. DELLA SUA MANUTENZIONE E AMMINISTRAZIONE SI OCCUPA LA COMMISSIONE AMERICANA PER I MONUMENTI DI GUERRA CON SEDE IN WASHINTON.

SULLA PARETE OVEST DELLA SALA MUSEO CI SONO TRE AFFRESCHI E ILLUSTRANO “L’OCCUPAZIONE DELLA SICILIA”,  “LA STRATEGIA DELLE INCURSIONI AEREE” E “LA CAMPAGNA NAPOLI-FOGGIA”.

CERTO SAREBBE STATO INTERESSANTE E  LO AVREI VISTO VOLENTIERI MA IL FREDDO E IL PENSIERO DEI MIEI CUCCIOLONI ANCORA DIGIUNI HA FATTO SI’ CHE RIENTRASSI A CASA. SAREBBE UN’ESPERIENZA DA RIPETERE CON IL SOLE. GRAZIE  MELINA